A Siena un master in gestione del lutto

Formare figure professionali in grado di gestire il lutto con bambini e adolescenti orfani di vittime di crimini domestici e femminicidi.
È l’obiettivo del Master promosso dall’Università di Siena e rivolto ai professionisti del settore socio-pedagogico, socio-sanitario e del sostegno psicologico.
Lo scopo del corso, diretto dalla professoressa Maria Rita Mancaniello, è di implementare conoscenze e competenze per gestire il complesso intervento nelle situazioni di lutto nell’età infantile e adolescenziale in seguito alla recisione del legame materno.
Il percorso di formazione è finalizzato a un intervento globale sul giovane per accompagnarlo nella rielaborazione del lutto vissuto e per la creazione di un sistema professionale che ha il compito di coordinare, gestire e partecipare alla presa in carico dei minori orfani di crimini domestici.
I dati e le analisi sul fenomeno mostrano che è urgente rispondere ad una serie di necessità che sono rimaste in ombra nel panorama della formazione accademica.
Il percorso didattico si avvale di un approccio basato su metodologie di ricerca partecipative e comunicative ed è costruito su quattro moduli articolati in unità didattiche.
Sono previste inoltre delle attività formative di tipo pratico, costruite in modo personalizzato, tenendo conto delle aspettative e delle esigenze dei corsisti.
Chi fosse interessato ad approfondire il programma e le caratteristiche del master può farlo cliccando QUI

Written by:

@ Redazione

9.099 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.