Webinar sulla regolamentazione tecnica degli impianti di cremazione e sulle loro emissioni in atmosfera

La cremazione in Italia rappresenta un fenomeno in forte aumento e all’ultimo rilevamento (2022) sono presenti 91 crematori.
Parallelamente è cresciuto l’interesse sugli aspetti di regolamentazione degli impianti e sulle emissioni in atmosfera.
Utilitalia SEFIT, volendo portare l’attenzione sulla necessità di apposita normativa tecnica prevista dalla legge 30 marzo 2001 n. 130, ad oggi ancora mancante, e su uno studio sulle emissioni in atmosfera dei crematori italiani svolto in collaborazione tra Utilitalia SEFIT – ISPRA, ha organizzato il 17 maggio 2024, a Roma, un WEBINAR, chiamando a confrontarsi esperti del settore.
L’evento si preannuncia come un’occasione per fornire strumenti di conoscenza sulla cremazione, per segnalare alle istituzioni competenti possibili percorsi normativi di regolazione del settore, ma anche possibili sviluppi tecnologici degli impianti che considerino il minor uso di combustibili fossili, e per avere un confronto su queste tematiche tra i principali soggetti interessati.
Il programma del WEBINAR, che si svolgerà in duplice modalità, in presenza e on line, è il seguente:


09.15 – Registrazione

09.50 – Apertura dei lavori

  • Giordano Colarullo, Direttore generale Utilitalia
  • Luca Mariotto, Direttore settore ambiente Utilitalia

10:00-11:30 – 1^ sessione – Presentazione del documento “La cremazione in Italia. La regolamentazione tecnica degli impianti e i risultati di uno studio sulle emissioni in atmosfera”

  • Valeria Leotta, Responsabile settore funerario (SEFIT) di Utilitalia
  • Fabrizio Gombia, Coordinatore Tavolo tecnico di lavoro crematori di SEFIT e Direttore generale della Socrem Torino
  • Barbara Gonella, ISPRA VAL-ATM (Area per la valutazione delle emissioni, la prevenzione dell’inquinamento atmosferico e dei cambiamenti climatici, la valutazione dei relativi impatti e per le misure di mitigazione e adattamento)

10:45 – “Emissioni inquinanti in atmosfera per i crematori italiani, Indagine conoscitiva ed elaborazione dati”, Studio Utilitalia SEFIT–ISPRA del 23/10/2020

  • Salvatore Mineo, Project Manager, già progettista di impianti di cremazione
  • Barbara Gonella, ISPRA VAL-ATM

11:30-12:30 – 2^ sessione – Attuazione della L. 130/2001 e possibili sviluppi normativi sui crematori, distribuzione territoriale degli impianti ed evoluzione degli scenari energetici nel settore della cremazione

  • Daniele Fogli, Esperto di norme e politiche per il settore funerario
  • Fabrizio Giust, Esperto in tecnologie ed impianti di cremazione
  • Antonio di Bari, Responsabile Area servizi pubblici locali ANCI

12:30 – Interventi dei Ministeri

  • Pasqualino Rossi, Ministero della Salute, Direttore Ufficio 4 – Prevenzione del rischio chimico, fisico e biologico e promozione della salute ambientale, tutela salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Fabio Romeo, Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, Direttore della Divisione III – Inquinamento atmosferico e qualità dell’aria della Direzione generale valutazioni ambientali

13.00 – Conclusioni di Valeria Leotta, Responsabile settore funerario (SEFIT) di Utilitalia

La partecipazione al WEBINAR è gratuita, con precedenza nell’iscrizione agli associati Utilitalia SEFIT.
Chi fosse interessato può chiedere di partecipare cliccando RICHIESTA ISCRIZIONE

Written by:

@ Redazione

9.127 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.