Non sempre si può convenire o, almeno, non del tutto

Non sempre si può convenire o, almeno, non del tutto: si tratta di una considerazione che va riferita alla pronuncia del TAR Lazio, Latina, Sez. I, 23 aprile 2022, n. 366, reperibile nella Sezione SENTENZE per gli Abbonati PREMIUM, che può essere massimata: “Non esiste alcuna norma che imponga che un’istanza volta a dare esecuzione alla volontà acclarata del de cuius di essere sepolto in un determinato luogo debba essere presentata unitariamente da tutti gli eredi.… ... Leggi il resto

Genova: intervento di 1,5 milioni di euro per la messa in sicurezza del cimitero della Biacca

Approvati, dalla giunta comunale di Genova i progetti definitivi per il consolidamento statico del muro d’argine del cimitero della Biacca, a Bolzaneto sulla via del Santuario della Guardia, e per la realizzazione dei nuovi loculi e degli ossari per un totale di circa 1,5 milioni di euro.
“Sono interventi importanti di messa in sicurezza di un cimitero molto caro alla Valpolcevera – le parole dell’assessore Piciocchi – Con una previsione di spesa di 980 mila euro, saranno realizzati nuovi loculi e degli ossari sostitutivi, necessari al consolidamento del muro d’argine occidentale del cimitero, dopo i danni causati dall’alluvione del 2014.… ... Leggi il resto

Cremazione ed indirizzi sulle destinazioni delle ceneri

Premessa introduttiva
L’art. 79 D.P.R. 10 settembre 1990, n. 285 e s.m. dispone che la cremazione sia autorizzata …. sulla base della volontà testamentaria espressa in tal senso … , ecc.
Altrettanta attenzione alla volontà della persona defunta è centrale nell’art. 1, nonché agli artt. 2 e 3, comma 1, lett. b) della L. 30 marzo 2001, n. 130 che disciplina la pratica funeraria della cremazione e della dispersione delle ceneri.
La questione della volontà porta a dover considerare il complesso delle convinzioni personali in materia di riti funerari, di pratiche funerarie, di “sepolture” e di tutti gli aspetti che ruotano, e conseguono, all’evento della morte.… ... Leggi il resto

A MARZO cominciano i CORSI Euroact web per il settore funerario

Nel primo semestre 2023 sono programmati corsi on-line, con presenza remota del relatore, da marzo a giugno.

Di seguito riportiamo l’elenco dei corsi programmati nel mese di MARZO 2023.

07/03/2023 (martedì) Crematori ecosostenibili – Relatore: Fabrizio Giust
09/03/2023 (giovedì) Trasporti funebri internazionali – Relatore: Sereno Scolaro
21/03/2023 (martedì) Operazioni cimiteriali: come operare in maniera corretta e sicura all’interno del cimitero – Relatori: Chiara Masetti / Luca Zaccherini
23/03/2023 (giovedì) L’impianto di cremazione: elementi normativi, tecnica e aspetti operativi – Relatore: Salvatore Mineo
28/03/2023 (martedì) Imprese funebri: Come comunicare sui canali digitali e acquisire nuovi clienti attraverso web e social media – Relatore: Serena Spitaleri
30/03/2023 (giovedì) PILLOLE DI Regolamento comunale di polizia mortuaria – Relatore: Sereno Scolaro

Chi fosse interessato al leggere programmi, orari, modalità di iscrizione, costi clicchi INFO.… ... Leggi il resto

Genova: avanza la procedura per realizzare un nuovo forno crematorio

Il Comune di Genova prosegue l’iter per la realizzazione del nuovo forno crematorio nel cimitero di Staglieno.
La Giunta Municipale aveva indetto a metà del 2022 la procedura negoziata per individuare il soggetto che avrà l’affidamento in concessione per vent’anni, la progettazione, la costruzione e la gestione dell’impianto in regime di project financing. Ad aggiudicarsela, con un ribasso del 4 per cento è il raggruppamento temporaneo di impresa costituito da Crezza Srl – Tempio Crematorio Lombardo srl – Schena Servizi srl.… ... Leggi il resto

Lombardia: consentito il trasferimento di salma tra regioni confinanti, se in condizioni di reciprocità

In data 19 gennaio 2023 la Regione Lombardia — Direzione Generale Welfare, ha inviato una PEC all’attenzione delle federazioni di settore funebre, all’ANCI Lombardia ed ai Comuni lombardi, con la quale si è espresso parere favorevole al trasporto della salma dal luogo di decesso ad altro luogo, sito anche in altro comune della Lombardia o sito in regione confinante a condizione di reciprocità, per l’espletamento del periodo di osservazione o per altri accertamenti mediante l’utilizzo di un contenitore impermeabile non sigillato, in condizioni che non ostacolino eventuali manifestazioni di vita e che non siano di pregiudizio per la salute pubblica.… ... Leggi il resto

Tasso di interesse legale 2023: aumentato dal 1 gennaio al 5%

Dal 1° gennaio 2023 la misura del saggio degli interessi legali è fissata al 5% annuo.
Questa la decisione comunicata dal MEF, con Decreto 13 dicembre 2022 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 dicembre 2022 n. 292.
Le ricadute sul piano fiscale e contributivo sono parecchie, tra cui un considerevole aumento delle somme da pagare in caso di ravvedimento operoso.… ... Leggi il resto

Torino: nuove risorse per la valorizzazione monumentale dei cimiteri

A Torino vi è stata una audizione nella seduta del 16 gennaio 2023 delle Commissioni Prima, Quinta e Servizi pubblici locali, dei vertici dell’AFC spa, la utility torinese che gestisce i cimiteri del capoluogo piemontese.
Nel corso dell’audizione il Presidente di AFC ha affermato che “Il cimitero è un luogo dello spirito, della memoria dei singoli, ma anche dell’intera collettività. Lavoriamo per offrire servizi efficaci ed efficienti, ma anche compassionevoli.
Il cimitero però è anche un luogo della cultura – ha proseguito – che può generare occasioni di turismo per il ricco patrimonio storico e artistico che racchiude, e che va tutelato”.… ... Leggi il resto

Villanova del Ghebbio (RO): il Comune vorrebbe autorizzare un crematorio, ma un comitato di cittadini si oppone

Il comune di Villanova del Ghebbo, in provincia di Rovigo, ha ricevuto una diffida riguardanti tutti i consiglieri dell’amministrazione comunale se dovessero continuare a sostenere l’approvazione del progetto di realizzazione di un crematorio.

Di seguito si riporta una parte della lettera fatta pervenìre all’amministrazione comunale da legale di un comitato di cittadini contrari al progetto:
“Su incarico del Comitato “Tutela ambiente e salute del territorio di Villanova del Ghebbo, in relazione all’ipotesi di realizzazione dell’impianto crematorio nel territorio comunale, anche a seguito delle osservazioni tecniche inoltrate al Presidente del Consiglio comunale a mezzo pec, con riferimento a tutte le ipotesi di criticità del progetto attuativo nelle stesse ampiamente evidenziate, con la presente invitano i destinatari della presente missiva a valutare, con estrema responsabilità civile e penale, tutti i possibili risvolti e conseguenze che possono derivare dalla realizzazione dell’opera a danno della collettività”.… ... Leggi il resto

Cinisello Balsamo: torna in funzione il crematorio dopo molti mesi di inattività

Dopo i lavori di ristrutturazione, è tornata in funzione la prima linea del Forno crematorio presente nel Cimitero nuovo di Cinisello Balsamo, in via dei Cipressi.
L’impianto era stato chiuso nel 2021 a seguito di un guasto importante. I lavori hanno visto la sostituzione di diverse parti tra cui i manicotti e l’essiccatoio.
Nel frattempo, in questi anni, l’Amministrazione comunale ha provveduto a bandire una gara per garantire un nuovo Piano di Gestione. La Società incaricata, vincitrice del bando, dopo aver effettuato il necessario controllo dei fumi e aver riscontrato valori nella norma, ha provveduto a riaprire la prima linea.… ... Leggi il resto

Bologna: avviso pubblico di raccolta di proposte per la valorizzazione della Certosa di Bologna

I Musei Civici di Bologna dal 2009 organizzano un programma culturale estivo per la valorizzazione della Certosa. E lo faranno anche nel 2023.
L’Istituzione vuole recepire proposte artistico culturali da selezionare con l’obiettivo di creare un calendario articolato di iniziative che si svolgeranno all’interno del Cimitero Monumentale nel periodo maggio-novembre 2022.

Gli eventi prescelti godranno della spettacolarità del luogo, una preziosa cornice monumentale che racchiude al suo interno diverse scenografiche ambientazioni, e avranno visibilità nei canali di comunicazione del Settore Musei Civici Bologna.… ... Leggi il resto

Sant’Agata dei Goti: recuperate già 8 bare intatte dal torrente

Su autorizzazione del magistrato che ha posto sotto sequestro l’intera area ed aperto un fascicolo d’inchiesta, nel cimitero di Sant’Agata dei Goti, dove a seguito ad una frana è crollata un’ala trascinando in un torrente un centinaio tra bare e urne, è iniziato il recupero dei resti delle persone tumulate.
L’azione di recupero è stata affidata ad una ditta specializzata che ha iniziato il lavoro di buon mattino, tra lo sconforto e il dolore dei familiari delle persone sepolte.… ... Leggi il resto

Mortalità nella settimana 52 del 2022 nel rilevamento SISMG

Mortalit stagione 2022 2Durante la 52a settimana del 2022 la mortalità (totale, non solo influenza*) è stata superiore al dato atteso, con una media giornaliera di 313 decessi rispetto ai 278 attesi.
* Nota: indicatore ricavato dal sistema di sorveglianza della mortalità giornaliera (Sismg), basato sulla rilevazione in 21 città campione italiane che raccolgono quotidianamente il numero di decessi per gli ultra65enni per tutte le cause (non solo per influenza). Tale numero viene confrontato con quello atteso costituito dalla media dei decessi registrati nei cinque anni precedenti.… ... Leggi il resto

Cimitero. Diritto vigente: i servizi – 2/2

Nell’ambito del bene pubblico “cimitero” si sviluppa un complesso di prestazioni legate all’evento morte e, in particolare, al seppellimento dei corpi, o loro movimentazione le quali si configurano, anche se con diverse sfumature, come servizio pubblico indispensabile (D.M. 28 maggio 1993 ex plurimis), poichè i Comuni sono chiamati a svolgerle, al fine di salvaguardare la salute pubblica e la tutela dell’igiene, nonchè della salubrità.
Si tratta (estensivamente) di tutte le attività c.d. di „polizia mortuaria“, le quali possono essere distinte in:
necroscopico-funerarie, che si esplicano nella fase compresa tra la morte, il suo accertamento, il trasporto e il successivo seppellimento;
cimiteriali, ricomprendendo quest’ultimo aggettivo qualsiasi funzione successiva alla inumazione/tumulazione, (quindi anche di tipo manutentivo) e mantenimento delle tombe almeno sino a tutto il trascorrere del periodo legale, appunto di sepoltura…oltre il quale vi sarà – di default – il disseppellimento (modello del cimitero a rotazione).… ... Leggi il resto

Sant’Agata de Goti (BN): col forte maltempo crolla un’ala del cimitero con circa 100 bare assieme alle tombe

Col forte maltempo di questi giorni è crollata un’ala del cimitero di Sant’Agata de Goti.
Sono così scivolate in un profondo vallone almeno un centinaio bare.
L’ala è crollata all’improvviso. Era percolante da tempo, secondo le prime notizie apparse sul web.
La struttura è finita in un profondo vallone, nel quale si raccoglie molta acqua, con tutte le tombe e le bare – un centinaio – dei defunti.
Devastante la scena che si è presentata agli occhi dei familiari ed enorme la rabbia anche perché sono state tante le segnalazioni su ciò che sarebbe potuto accadere.… ... Leggi il resto

Cimitero: Diritto Vigente – 1/2

Sotto il profilo giuridico, i cimiteri, dal greco antico “luoghi di riposo”, individuano il complesso dei beni e servizi necessari per la sepoltura dei defunti (così S. Pelillo, Cimiteri, 1989).
Ancora: il camposanto è luogo consacrato destinato alla sepoltura dei cadaveri sia per inumazione sia per tumulazione, e comprensivo delle dipendenze, ovvero degli edifici preposti allo svolgimento dei servizi accessori della continua azione cimiteriale.
La parola coemeterium (derivata – appunto – dal gr. κοιμάω, «mettere a giacere») appare in iscrizioni paleocristiane per indicare anche una sola tomba, ma presto trascorre al significato esclusivo di agglomerato sepolcrale, di necropoli.… ... Leggi il resto