Pensionata si suicida dandosi fuoco al cimitero di Torino

Una donna di 70 anni si è data fuoco al cimitero monumentale di Torino, davanti agli sguardi atterriti di altri visitatori in raccoglimento davanti alle tombe dei loro cari. La pensionata, senza documenti, si è cosparsa di alcol e poi ha acceso il fuoco.

E’ stata soccorsa dagli agenti delle volanti ed è stata trasportata all’ospedale Cto in codice rosso con ustioni sul 60% del corpo.
Ancora sconosciuti i motivi del gesto. La sua vita è in pericolo

AGGIORNAMENTO del pomeriggio

Aveva 82 anni, M.M.C. ed abitava col marito nella zona nord della città , la signora che si è suicidata al cimitero Monumentale di Torino, dandosi fuoco con dell’alcool.
E’ stato il marito a denunciarne la scomparsa e ad identificarla al CTO dove era stata ricoverata in condizioni gravissime, con il sessanta per cento di ustioni di terzo grado su tutto il corpo. I coniugi hanno una figlia che vive a Bologna e che appresa la notizia era sotto chock. Ancora non si conoscono i motivi del disperato gesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *