Concerto di Vasco Rossi a Modena: città rivoluzionata, anche per funerali e cimiteri

Dopo aver sospeso gli orali degli esami di Maturità, ma anche tanto altro, ora il concerto di Vasco Rossi sabato 1 luglio 2017, a Modena, blocca anche i funerali. E fa chiudere i cimiteri.
Lo conferma il Comune aggiornando il quadro delle misure straordinarie in vista dell’evento.
In considerazione delle probabili criticità della viabilità nella zona dal pomeriggio del 30 giugno alla mattina del 2 luglio – si legge in una nota – in quel periodo saranno sospesi i funerali, che riprenderanno il pomeriggio del 2 alle 15.30. Inoltre, “i cimiteri di San Cataldo e Freto venerdì 30 saranno aperti al pubblico solo al mattino dalle 8 alle 12”. Cimiteri chiusi per tutto sabato 1 luglio. Domenica 2 luglio San Cataldo e Freto restano chiusi nella fascia antimeridiana. I funerali riprendono alle 15.30.
L’amministrazione aggiunge che per far fronte alle richieste delle onoranze funebri sabato 1 luglio l’ufficio della polizia mortuaria sarà aperto dalle 8.30 Alle 12.30, Nella sede del quartiere 3 in via don minzoni 121, “dove sarà possibile, in caso di necessità e urgenza, ricevere anche denunce di nascita”.
Infine, per domenica 2 luglio, anche se il cimitero di san cataldo è chiuso al pubblico e aprirà solo al pomeriggio dalle 15 alle 17.30 Con ultima uscita alle 18, gli uffici saranno aperti dalla mattina alle 10 fino alla chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *