HomeCimiteriCimitero di Staglieno online

Commenti

Cimitero di Staglieno online — 4 commenti

  1. Al Congresso generale d’igiene svoltosi a Bruxelles nel settembre 1852 (l’altro ieri), sulla Questione III, art. 2, si deliberava, tra l’altro, quanto segue: ‘ ‘ ‘ § 12. L’Autorità amministrativa dovrà tenere esatto registro del luogo, e della data di ogni sepoltura fatta, dietro un modello che verrà dato. ‘ ‘ ‘
    La normativa nazionale, a partire dal R.D. 8/6/1865, n. 2322, ha costantemente previsto quelle registrazioni che oggi sono tassativamente dall’art. 52 d.P.R. 10/9/1990, n. 285, recante l’approvazione del regolamento nazionale di polizia mortuaria, con la conseguenza che dovrebbe risultare quali siano i feretri i qualisono stati tumulati nel sepolcro, tanto piu’ che per ogni tumulazione dovrebbe essere stata documentato, ed autorizzato, l’accoglimento nel sepolcro: tuttavia, non sempre cio’ accade …
    il consiglio, quindi, è consultare e compulsare attentamente i pubblici registri cimiteriali, dati indispensabili per la ricerca (non so se in quel dato cimitero il sistema sia stato o meno informatizzato) sono gli estremi anagrafici dei defunti (data di nascita, morte, nome e cognome).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.