Certosa di Bologna: calendario iniziative per la valorizzazione monumentale e turistica

Dal 28 maggio al 30 settembre 2017 torna il tradizionale appuntamento con il calendario estivo della Certosa di Bologna, il programma di iniziative curato dall’Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento, che da ben nove edizioni conduce i visitatori alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi di Bologna, rivelando ad ogni stagione aspetti e curiosità sempre nuovi sulla storia e sull’arte della città.

A comporre la ricca proposta che si dispiegherà nel corso dei prossimi mesi sono una trentina di appuntamenti, fra spettacoli itineranti, rappresentazioni teatrali, percorsi e incontri, cui si aggiungono 18 visite guidate tematiche notturne, per un totale di circa 50 eventi.
La principale novità dell’edizione 2017 sul fronte della valorizzazione del Cimitero Monumentale della Certosa che il Comune di Bologna sta portando avanti da numerosi anni, è la proiezione del programma estivo in un ambito che va oltre la scena locale, per espandersi su quella nazionale. Le iniziative si inseriscono infatti in una strategia di azioni condivise di promozione turistica e sviluppo culturale dei cimiteri italiani, prevista dal protocollo d’intesa siglato lo scorso ottobre da Ministero dei beni e delle attività Culturali e del Turismo e da UTILITALIA – SE.F.IT. (Servizi Funerari Italiani), la Federazione che annovera tra i suoi associati le aziende pubbliche che gestiscono i più importanti cimiteri italiani, dislocati sull’intero territorio nazionale.

Il primo passo verso l’attuazione concreta del protocollo è la condivisione fra le città coinvolte e la successiva pubblicazione congiunta, nei canali di comunicazione del MiBACT, delle iniziative organizzate in occasione della Settimana alla Scoperta dei Cimiteri Europei (28 maggio-4 giugno 2017) promossa dall’ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe, il network di organizzazioni pubbliche e private di cui fa parte anche la Certosa di Bologna. Ulteriori azioni di promozione del patrimonio storico artistico dei cimiteri italiani, sempre in collaborazione con il MiBACT, saranno svolte nei prossimi mesi, a partire dalla realizzazione di un atlante dei cimiteri italiani e del turismo della memoria e dall’organizzazione di specifici eventi di valorizzazione del turismo cimiteriale, da realizzare d’intesa con ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *